PERU'SUD AMERICA

OLLANTAYTAMBO – IL VILLAGGIO CIRCONDATO DALLE VALLE SACRA

Cuori Ribelli812 views

Percorrendo le rossicce colline della valle sacra che circondano la strada a forma di serpente, raggiungiamo il pittoresco villaggio di Ollantaytambo… purtroppo capitiamo qui con un escursione giornaliera, ma sarebbe stato bello poterci soggiornare almeno una notte…

Sarà per l’atmosfera che si respira, di un villaggio incastonato alle pendici dei monti, quasi facesse parte della natura circostante… sarà perché ci sembra quasi sia rimasto intatto nel tempo, ma arrivare qui è stato quasi come un salto nel passato, ancora più passato di quanto è l’intero Perù…e con emozione percorriamo le sue strette strade acciottolate, esempio di una fantastica pianificazione urbana del popolo Inca…

Le rovine del tempio di Ollantaytambo sovrastano imponenti il villaggio e si illuminano al battere del sole cocente, nel salire i suoi faticosi scalini, una volta arrivati nella cima, riusciamo a godere della bellezza di tutto il paesaggio.

Le terrazze ripide che guardano le spettacolari rovine Inca, costituiscono uno dei pochi luoghi in cui i conquistatores spagnoli uscirono sconfitti da un’importante battaglia. Qui infatti il ribelle Manco Inca si era ritirato dopo la sconfitta di Sacsaywaman. Fu proprio quest’ultimo che assediato dagli spagnoli fece allagare la pianura sottostante con dei canali creati per tale scopo e vinse la battaglia con i conquistadores.

La fortezza oltre ad essere realizzata per difendersi dai nemici, fungeva anche da tempio. Il magnifico tempio, in cima alla terrazza sorgeva infatti come centro cerimoniale.

La posizione della cittadella funge da tappa per molti turisti che desiderano andare a visitare il Machu Picchu, in quanto si trova a metà strada tra Cuzco e la Jungla. Vi ricordiamo che anche per visitare questo caratteristico paesino immerso nel verde peruviano, dovrete aver pagato il famoso Boleto Turistico.

Purtroppo non essendoci strade alternative per raggiungere la settima meraviglia del mondo, questo piacevole paesello è spesso afflitto dal traffico, ma rimane comunque caratteristico e particolare da visitare, per non parlare dei suoi tipici mercatini che vendono oggetti locali ai piedi delle rovine Inca.

Potrete godervi anche di una bella passeggiata di sei chilometri sulla pista che da Ollantaytambo porta alla cava Inca. Camminerete nel sentiero costeggiando i diversi blocchi di pietra e girandovi in direzione del villaggio vi sembrerà di vedere a causa dell’illusione ottica, una piramide nei campi e nelle mura di fronte alla fortezza.

Lascia un commento