La vita segreta dei parchi a Londra

La vita segreta dei parchi a Londra

25 Luglio 2015 0 Di Cuori Ribelli

Oasi di calma nel cuore di una metropoli in continuo movimento… pace e tanto verde che ci fanno quasi dimenticare di trovarci a Londra… ecco dove vanno spesso gli inglesi, quando non si trovano in qualche pub a sorseggiare birra, nei loro giorni di riposo…

 

nature

Londra ha tantissimi parchi da visitare, sopratutto se capitate qua in estate e siete stanchi dei soliti monumenti che potete vedere anche in televisione, se avete almeno dieci giorni vi proponiamo un itinerario un po’ insolito, ma che vi catapulterà in mezzo alla natura e per un po’ vi distaccherete dal rumore caotico del traffico e dall’odore nauseante di smog alle stazioni della metropolitana…

 

Hyde Park

Hyde Park è uno dei maggiori parchi che si trova nel cuore della città, per andarci vi basterà prendere la Central Line (metropolitana rossa) e scendere a Marble Arch, vi troverete davanti kilometri di verde e tante persone che si accingono a fare pic-nic sul prato dopo aver steso i loro asciugamani e se non siete attrezzati non preoccupatevi, potrete anche affittare delle sdraie al costo di 3 euro per circa due ore. Camminando lungo il sentiero del parco, vi troverete di fronte un bellissimo lago dove potrete affittare anche dei pedalò e ammirare gli splendidi cigni che popolano questa oasi di pace…

 

Nico ad Hyde Park

Hyde Park è meta di molti turisti, ma molti non sanno che nelle prime ore del pomeriggio questo luogo di relax si trasforma in un area dove avvengono accesi dibattiti religiosi… proprio all’ingresso del parco i profeti delle varie religioni, si posizionano in pulpiti arrangiati e iniziano ad urlare il loro credo e attorno a questi si radunano tantissimi persone, molti ascoltano, altri intervengono e domandano… e c’è anche chi come noi osserva stupito lo spettacolo…

I colori  in questo bosco-giardino sono così vibranti e brillanti che qualsiasi  hippy in visita, potrebbe essere perdonato, se pensasse per un attimo di trovarsi  in preda a un intenso flashback causato da un acido.

Gli intensi rossi, rosa e viola dei fiori adornano le vie in mezzo a laghetti nascosti e tranquille radure.

Richmond Park nel suo complesso è un posto delizioso,  42 acri recintati dove capita di incontrare bellissimi cervi e se siete fortunati anche zebre,  un laghetto dove molti fanno anche il bagno, tutto questo spazio potrebbe benissimo ispirare un quadro di Monet…

 

Cervi

Per arrivarci dal centro di Londra è molto facile, basta prendere la District Line (linea verde) e scendere a Richmond, dalla stazione della metropolitana ci sarà un pullman che vi lascerà direttamente all’entrata del parco… anche il paesino di Richmond è molto grazioso da visitare.

 

scoiattolo

In tutti i parchi che visiterete sicuramente avrete la fortuna di incontrare un loro simpatico abitante, oramai abituato a trascorrere gran parte delle sue giornate con gli uomini… lo scoiattolo… in ogni angolo lo si vede correre e arrampicarsi velocemente negli alberi, ma non è l’unico a trascorrere le sue giornate qui, se sarete fortunati può essere che vi capiterà di vedere anche qualche volpe scorrazzare in qualche angolo…

 

Volpe

Un’altro parco molto bello e facile da raggiungere è sicuramente Victoria Park, dove in estate si organizzano spesso concerti attrattiva di molti giovani, come per esempio il Lovebox. Per arrivarci vi basterà prendere la Central line (linea rossa) e scendere a Mile End, da li, avrete una ventina di minuti a piedi seguendo la Groove Road per arrivare all’ingresso.

 

Lago

A Victoria Park potrete rilassarvi vicino allo splendido laghetto dove i cigni nuotano indisturbati o riparavi sotto alle cupole dallo stile orientale che prima del diciottesimo secolo adornavano il London Bridge ( ponte principale di Londra sul Tamigi) e che sono state portate qui dopo la demolizione e la ricostruzione del nuovo ponte nel 1830.

 

Una pittoresca cascata fluisce da una roccia riversandosi in un laghetto e donando una forte sensazione di pace e tranquillità… potrebbe sembrare l’impostazione per una fiaba giapponese, ma questo è in realtà uno degli spazi più sereni di west London. È il posto perfetto per rilassarsi con un libro, indugiare con i vostri pensieri  e dare sfogo alla vostra immaginazione, vi sembrerà di vederli combattere, ai piedi della cascata i due samurai…

Tutto questo è Holland Park, detto anche Kyoto Garden, la metropolitana che vi porterà qua è sempre la Central Line (linea rossa) fermata Holland Park.

Più lontano, ma sicuramente da vedere è Clissold Park, per raggiungerlo dovrete prendere il treno per Stoke Newington. Accanto a cervi e capre che pascolano nel piccolo zoo di Stoke Newington, c’è un santuario che ospita la più bella famiglia di insetti al mondo, farfalle locali e tropicali che si posano delicatamente nei fiori e nelle piante nella grossa casa costruita per loro e che si può visitare da Maggio a Settembre… provare per credere il viaggio in questo mondo naturale e ne rimarrete affascinati!

Quindi non esitate, preparate il vostro pranzo al sacco e immergetevi nella natura per assaporare il lato verde e naturale di Londra!