ISOLE CAYMAN

ISOLE CAYMAN- Dove paradiso e inferno si incontrano…

Cuori Ribelli2168 views


Neanche fosse la Divina Commedia di Dante Alighieri… ma leggendo la guida che riporta le principali attrazioni dell’arcipelago delle Cayman, le parole “paradiso” e “inferno” sono citate tra le maggiori attrazioni che le caratterizzano… Le isole Cayman, situate nel mar dei Caraibi occidentale a 220 km a sud di Cuba e a nordovest della Giamaica, sono un arcipelago costituito da tre isole: la più grande e più turistica dove si trova la capitale George Town è Grand Cayman e le più piccole Cayman Brac e Little Cayman… furono scoperte nel 1503 da Cristoforo Colombo, frequentate dai pirati fino al 1670, per poi passare sotto la dominazione Inglese… oggi contano circa 55mila abitanti. Grand Cayman è un paradiso caraibico caratterizzato da lunghe spiagge di sabbia bianca, ma è anche un paradiso soprattutto conosciuto dal resto del mondo per l’esenzione dalle imposte che fu concessa fin dai tempi di re Giorgio III del Regno Unito, verso la fine del Settecento… sono  inserite nelle liste nere dei “paradisi fiscali” dove le norme sul segreto bancario sono stringenti e dove è possibile registrare per una cifra intorno ai 10mila euro società anonime, nascondendo l’identità dei reali proprietari. Alle Cayman non si paga alcuna imposta diretta : tasse sul reddito, sulle imprese, sull’ eredità, sulle plusvalenze societarie, sulle donazioni e sulle proprietà immobiliari, senza togliere naturalmente, che sui redditi ivi prodotti, le persone fisiche però paghino le tasse secondo le regole e norme del paese in cui risiedono. Ed è per questo… che girando per Grand Cayman non si possono fare a meno di notare bellissime ville e auto lussuose parcheggiate ai bordi delle strade…   HELL 2 Non dimenticatevi di visitare Hell che in italiano significa “Inferno”, la cittadina di circa sessanta abitanti a venti minuti da George Town… Hell è costituita da un paesaggio affascinante e unico al mondo… le rocce irregolari, calcaree e dolomitiche, dal colore quasi nero, spuntano dalla terra con le loro punte aguzze… questo paesaggio singolare dicono si sia formato ventiquattro milioni di anni fa, con il ritirarsi del mare che prima lo ricopriva… non essendo possibile camminarci sopra, si può ammirare sopra a delle piattaforme di legno.   hell Voci di paese narrano che se si getta un sasso qui, questo fa un tal eco da sembrare che cada nelle viscere della terra… Leggende e superstizioni a parte… le isole Cayman attirano la maggior parte dei turisti soprattutto per le sue bellissime spiagge, tra cui la famosissima Seven Mile Beach a Grand Cayman, una spiaggia lunga sette miglia, dalla sabbia bianca finissima e il mare trasparente vicino a George Town, qui troverete molti diving center per fare snorkelling.   SEVEN MILE BEACH Tra le principali risorse naturali dell’isola, da non perdere, l’unico allevamento commerciale di tartarughe marine al mondo, bellissime, verdi ed embricate, e ancora, “Stingray City”, la città delle razze, dove è possibile accarezzarle e dare loro da mangiare… vi troverete in piedi in un metro d’altezza d’acqua, circondati da queste socievoli creature… potrete raggiungere Stingray City con escursioni giornaliere, prendendo un catamarano o noleggiando una barca. Tra la città inferno, il paradiso di spiagge bellissime, la città delle razze, il sito di allevamento delle tartarughe… non si può dire che in queste isole caraibiche rischierete di annoiarvi… rhum 1     Non dimenticate inoltre… di assaggiare il Rhum Tortuga con abbinato il suo dolce al Rhum… produzione del posto, davvero favoloso… secco o leggermente aromatizzato al mango, cocco o papaya… lo troverete in vendita vicino al porto principale, dove attraccano le crociere… un souvenir della vacanza che sicuramente sarà gradito a chi lo donerete!

Lascia un commento