EUROPASPAGNA

BENIMANTELL – IL BORGO SPAGNOLO DOVE GUSTARE UNA FANTASTICA PAELLA DI CERVO

Cuori Ribelli1078 views

La Spagna continua ad essere per noi una continua sorpresa…  dopo aver assaggiato ogni tipo di Tapas e aver percorso in moto le infinite strade costeggiate dai monti aridi… dopo esserci riposati nelle belle spiagge spagnole per una tipica Siesta, ammirando l’acqua  cristallina e la sabbia talmente calda da sembrar di camminare su carboni ardenti, su consiglio di un simpatico signore del posto decidiamo di spingersi nell’entroterra, abbandonando la costa per riscoprire un borgo insolito e affascinante, Benimantell,  avvolto da un contorno paesaggistico alquanto scenografico.

Benimantell si raggiunge ad un’ora circa da Alicante ed è situato nella valle di Guadalest, il comune conta circa 520 abitanti, che qui vivono in pace nell’atmosfera incantata creata dal bellissimo Castello che è possibile visitare a pagamento e che ci appare subito appena arrivati nel paesino.

Ammiriamo la chiesa parrocchiale dedicata a San Vicente Mártir. Si tratta di un edificio di interessante stile architettonico, dalla sua torre,  che termina in una cupola ottagonale (sormontata con vetri indaco tetto) base rettangolare, fino alle pareti antiche.

Un altro edificio importante  e in perfetta armonia con l’ambiente è il Municipio di Benimantell, che si trova nella stessa piazza dove è situata la chiesa.

La valle di Guadalest   è sempre stata una zona agricola ricca  di cereali tra cui, il grano ha sempre avuto un ruolo da protagonista, ed è anche l’ingrediente principale di molti piatti tipici del posto. Il grano, ottenuto  faticosamente viene aggiunto ad altri prodotti locali quali fagioli, bietola, maiale e olio per creare un ottimo piatto tipico chiamato  “Olleta Blat”.

Oltre allo spettacolare paesaggio, dunque, anche la cucina ha un ruolo importante, qui i ristoranti non mancano e propongono piatti diversi, gustosi con prodotti freschi del luogo, che sono difficili da trovare altrove. Se capitate da queste parti, fermatevi nel tipico ristorante “Ca Rafel” , per gustarvi un’ottima Paella di Monte, al sapore di carne di Cervo, accompagnata da un ottimo vino rosso Alicantino.

A soli 25 minuti dall’affascinante città di Benimantell, percorrendo le strade strette e tortuose, raggiungiamo las Fuentes del Algar,  una zona naturale di grande ricchezza ecologica e dotata, allo stesso tempo di servizi turistici ecosostenibili. Questa zona è stata dichiarata area protetta dell’Umanità in accordo con il governo di Valencia il 10 settembre 2002. La visita consiste in un tour di un circuito di 1,5 km di lunghezza lungo il letto del fiume Algar per ammirare il paesaggio  carsico calcareo fino alle spettacolari cascate che nascono dalle sorgenti nella roccia.

Qui non si può rifiutare di tuffarsi per un bagno rinfrescante nelle pure acque cristalline, un tempo considerate “fonte di salute”;ammirate la vecchia diga e gli imponenti secolari canali d’irrigazione  ancora in uso. Nelle vicinanze un’area pic-nic, un campeggio e anche  il Dino Park per i più piccoli .

 

Lascia un commento